aNfiBozZi


Ricordo con nitizedda la prima volta ke comprai gli anfibi. Facevo forse la quarta elementare e a quei tempi le mode Ed I desideri si diffondevano prepotentente e rapidamente,proprio come malattie contagiose, come la febbre a di ora. Insomma qst ragazza,qst bambina, della Mia classe un giorno entro' con indosso quelle scarpe cui l'alone leggendario di mistero aveva preceduto la visione concreta.. Subito cominciammo a chiedere se erano originali. Nn so bene, e nn lo sapevo nemmeno allora, cosa definisse quella cosidetta originalita', ma era decisamente un criterio importante. La Mia compagna rispose ke si, erano originali, senza addurre prove evidenti. Bastava la loro presenza alla conferma. Avevano 2 fibbie in cima,erano di colore nero, lumghezza alla gamba di poco superiore alle oggi conosciutissime dr martens. Arrivavano poco sopra la caviglia. Insomma ricordo di aver pensato ke in un modo o nell'altro dovevano essere mie. Dopo varie settimane di fare il bravo (si qll settimane in cui I genitori promettono qualcosa ai figli in cambio di nn uccidere,nn smazzare più di tanto,nn andare a prostitute ecc)mio padre mi porto' al negozio degli anfibi. Fin da subito qualcosa mi parve strano, ma ehi,qll era il negozio indicatomi dalla Mia compagna, I cui anfibi erano inconfutabilmente originali. Dicevo, qlcosa puzzava perke' il suddetto negozio vendeva scarpe per bambini, nn per ribelli senza causa con gli anfibi,come io mi definivo. Ma appena la commessa mi mostro' le mie future creature, ogni dubbio scomparve: cazzo,erano originali!! La commessa era una ragazza rilassata e scocciata Sui 20 anni, ke indossava anfibi lei stessa. Si rivolgeva a mio padre guardandolo dritto negli occhi senza remora alcuna, dandogli del tu e condendo le frasi con aggettivi ke a me erano stati proibiti, del tipo spacca, figo, mega e rivoluzionario. Sentivo ke sarei e
entrato a far parte di un gruppo comprando quella tipologia di scarpe. Un nuovo mondo mi aspettava, pieno di grandiose utopie e imsaziabili desideri. Le provai. Allacciarle richiese 20 minuti buoni. Mi guardai allo specchio con il pantolone ancora su al ginocchio, dove lo avevo tirato per indossarle. Erano fantastiche ai miei piedi. In quel momento I ji ai joe erano dellemezzeseghe omosessuali,e man una puttanella con la candida e batman un idiota mascherato. Solo maldini rimaneva un grande in qnt il sottoscritto da piccolo era fottuto per il calcio. Ma, ahime, la commessa rapidamente venne verso di me a trafiggermi I sogni. Gli anfibi, mi disse, nn vanno Mai messi sopra il pantalone,abbassalo subito. Ubbidii. I pantaloni coprivano le fibbie e la parte superiore degli anfibi nn lasciando intravedere nulla. Ero perplesso. Tutta la mascolina prepotenza della struttura anfibia scomparsa, la scarpa sembrava una brutta copia delle timberland. Ma, km tutt'ora a volte mi capita, diedi ascolto all'esperta, dicendomi ke una tipa come qll di sicuro sapeva il fatto suo. Mi abituai a portare I pantaloni sopra gli anfibi, ma la Mia anima soffriva. Qll scarpe, nn le stesse visto ke comsumo un paio di scarpe ogni 3mesi, di anfibi forse ogni 6, ma quel modello di scarpe mi hanno accompagnato finora. Mi ricordo ke verso le superiori andavano invece di moda le cult, rispettabilissime nella loro peculiare forma e con la punta di ferro. Ne avro' avute 10 forse più . Le amavo. Prendevo a calci muretti fino a liberarne la punta di ferro. Ci ho aggiunto scritte, lacci fosforescenti e spagliati, lucchetti e catene. Campeggiano tutt'ora nel mio cuore e mi kiedo ke fine abbian fatto. Ora indosso invece scarpe da lavoro. Raben, prob false comprate dài cinesi. Hanno la suola a carrarmato antiscivolo a prova di olio. Ah, e la punta di ferro. L'altro giorno nn mi Han fatto entrare in un locale per via delle scarpe. Mi Han detto ke se cadevo, kn qll scarpe avrei fatto male a qualcuno. Subito mi sn girati I coglioni, ripensandoci ne vado fiero. La Mia affezionata punta di ferro...

3 comments:

Anonymous said...

lowest price viagra buy viagra in canada viagra equivalent viagra jelly buy viagra soft online india viagra cialis vicodin order viagra online 2007 viagra hmo side effects of viagra buy cheap viagra soft viagra in the water viagra no prescription female use of viagra viagra dosages

manu said...

il culto delle scarpe da combattimento...mi ostino a conservare gli anfibi che da tempo nn uso, sperando di rindossarli prima o poi, e prima o poi son sicura che li rimettero' e non potro' nn essere fiera di quella sensazione ribelle che mi sale in corpo che mi spinge a mandare a quel paese chiunque mi stia sulle palle...nessuno puo' pestarti i piedi se hai su un paio di anfibi!!

Anonymous said...

e figuriamoci...

Free Blog Counter