浴池 e personalita' incoerente


come se nn fosse abbastanza, casomai si dovrebbero usare le congiunzioni con parsimonia, come fossimo dei genovesi e quest'ultime soldi. Ma cmq. cazzo ho messo la lettera grande dopo il punto, mica male.

cmq mi sento particolarmente cinese di questi ultimi tempi. la doccia a casa perdeva, i due vekki di sotto si lamentavano un po' troppo spesso, e il padrone di casa si decide a rifare il bagno. fattosta' che ci promette dai 5 ai 7 giorni senza bagno. siete mai stati senza bagno? io si'. quando sei in giro per strada perke' non hai voglia e soldi per stare in un albergo o solamente perche' cosi' ti piace, startene in strada e dimenticarti che hai una famiglia degli amici una ragazza un cane e una chitarra, oppure in montagna o in spiaggia che vuoi sentirti nature oppure nn so fate vobis. solo che Beijing e' una citta', una metropoli, ed e' piena di gente, in giro a tutte le ore. Nn e' che ti puoi mettere dietro un albero a fare la cacca bucolica. eppoi la mia casa e' al 6 piano. il che vuol dire scendere 6 piani e risalirli ogni volta per un pisciatina. oppure c'e' sempre il vekkio metodo della bottiglia, ma lo stesso nn e' mica un piacere. e cosi' capita anche che un giorno tornando a casa uno incappa in un'insegna che tradotta alla bell'e' meglio assomiglierebbe a "shover center". 浴池 dice l'insegna. e magari un giorno che hai particolarmente bisogno di una doccia, cosi', di punto in bianco, ti viene in mente quel posto. e cosi prendi moto e zaino con asciugamano e ci vai, tanto per. e all'entrata la commessa ti scruta, di brutto. Perche'? perche' sara' la prima volta in vita sua che vede stranieri metter piede in un posto del genere. poi ti danno 2 ciabatte lerce a uso comune, per le quali prontamente ringrazi ma declini nello stesso tempo l'invito a usarle perche', beh sai com'e', ti sei portato le tue e allora... il prezzo standard e' 10 yuan, meno di un euro. entri nello spogliatoio, gli sguardi stupiti e curiosi addosso, si intensificano mentre ti spogli. la gente (uomini, essendo le docce rigorosamente separate) completamente nuda, cammina nella stanza lercia a piedi nudi. l'addetto alla stanza mi guarda senza pudore mentre continua a chiedermi se voglio massaggi e/o donne. no grazie. butto la mia roba nell'armadietto ed entro nelle docce. c'e' una puzza pesante, un olezzo di puzza di piedi e muffa misto a sudore. non c'e' luce tranne un piccolo neon. un signore e' steso sul lettino in mezzo alla stanza mentre si fa fare un massaggio. ovviamente e' nudo. mi sale un senso di nausea, nn e' la miglior cosa vedere un uomo ke ne massaggia un altro nudo in una stanza del genere. per terra c'e' dell'acqua stantia, e tre stanze. su una c'e' scritto "steam room" in inglese, ma nn funziona. un'altra e' il cesso, e dalla porta di legno capisco ke la terza e' la sauna. entro, io adoro fare la sauna. qui l'odore e' ancor peggiore della stanza precendente, cosi' acuto ke ti entra nel naso come degli aghi. un cinese appoggia il culo sul legno lercio, scatarra in terra e butta sudore sui carboni caldi. rimango 10 min il tempo di sudare via qualche litro di sudore e tossine ed esco. doccia che appena si scalda emana il solito incrontrastabile odore di muffa, i piedi nn li lavo sarebbe inutile visto ke poi ritornerebbero nell'acqua stantia. esco e mi vesto mentre il cinese di prima mi ridice ancora di massaggi e/o donne. in quel posto poi ci sn tornato ancora, il bagno di casa mia, come era prevedibile, ci hanno messo 12 giorni per farlo. casa era un covo di muratori ke piastrellavano il bagno a turno fumando sigarette da 3 yuan e scatarrando in terra. mi sn incazzato come una iena, ho urlato contro padrone di casa e coinquilina. poi ho smesso. nn funziona cosi' qui purtroppo. e intanto imparavo qualcosa di nuovo, sulle abitudini e modi di vivere della gente di qui. e non e' stato troppo male alla fine, ho vissuto situazioni peggiori.

2 comments:

luca said...

:-))

Anonymous said...

I would like to exchange links with your site inutilerams.blogspot.com
Is this possible?

Free Blog Counter